Simone

Sperimentatore, perfezionista, fautore del “semplice mangiar bene”.

Simone - Locanda Capolago Colico
Della mia infanzia ho un ricordo preciso.
Adoravo guardare mia mamma cucinare, le giravo intorno per aiutarla e con l’immaginazione inventavo i piatti più buoni del mondo.

Sono cresciuto con questa passione, fino a convincermi che quello sarebbe stato il mio lavoro. Cucinare è un verbo che per me equivale ad amare, amare ciò che si fa rispettando le materie prime, i colori e i profumi che la natura ci regala.

Ho lavorato sodo con in testa il mio obiettivo e adesso, nella cucina del Capolago, ho la possibilità di realizzare il mio sogno.
Un sogno semplice, riuscire a trasmettere emozioni con un mio piatto e farvi stare bene mentre lo assaporate.

Oggi sorrido pensando a quel bambino, perché in cucina sono ancora un po’ così. Mi piace sperimentare nuovi piatti per regalare ai miei ospiti la stessa gioia che provavo allora.

Ora con Maurizio condivido tutto questo.
È stato il mio maestro, il mio collega e ora il mio socio in questa nuova avventura.
Con lui tutto diventa più semplice e anche la sfida più impegnativa si trasforma in un percorso di crescita.

Italiano